Sharing
Business
Ideas
 

// Contact Us //

-> info@wine2wine.net <-

Save the date 18-19 Ottobre 2021
wine2wine

Mark Fornatale

Mark Fornatale

Italian Portfolio Manager presso Skurnik Wines and Spirits

Mark Fornatale, manager del portfolio italiano alla Skurnik Wines & Spirits, aveva circa vent’anni e scriveva ancora per Playboy.com quando per la prima volta si affacciò nel mondo del wine business. Nel 2001 ottenne un lavoro alla Morrell & Company a New York City ed è lì che in poco tempo divenne il buyer per i vini italiani. Nel 2004, con lo scopo di promuovere i produttori italiani artigianali che amava tanto, Mark si buttò nel settore import con la Skurnik Wines & Spirits, importatore delle migliori bottiglie al mondo. Mark parla fluentemente l’italiano e ha giocato un ruolo molto importante nell’espansione della selezione di produttori italiani della Skurnik, così come nella crescita in mercati relativamente nuovi: Ohio, Kentucky, Indiana e California. Mark vive a Brooklyn, NY con sua moglie e suo figlio.

"Il futuro delle tariffe doganali americane: un fenomeno trumpiano o di lungo termine?"

Nei 33 anni di carriera in cui Skurnik ha importato vini e superalcolici dall’Unione Europea, le tariffe doganali non erano mai state un problema. Con l’avvio da parte dell’amministrazione Trump di una guerra commerciale globale, la minaccia ai produttori europei di vini e superalcolici si è concretizzata nell’ottobre 2019, con la così detta controversia Airbus, che ha imposto una tariffa del 25% sui vini spagnoli, francesi e tedeschi. In futuro si prospettano ulteriori imposizioni tariffarie dovute principalmente alla proposta dell’UE di introdurre le Digital Services Taxes, che il governo statunitense definisce come “discriminatorie nei confronti delle aziende americane”. Questa situazione potrebbe portare a delle tariffe maggiorate fino al 100% su tutti i vini e superalcolici europei e interessare così anche l’Italia. In qualità di membro fondatore della United States Wine Trade Alliance, un gruppo di settore che sta cercando di fare tutto il possibile per bloccare l’imposizione di nuove tariffe e di rimuovere quelle vecchie, Harmon è la persona più preparata per dare gli ultimi aggiornamenti su questa fragile situazione e per poter illustrare un possibile scenario futuro.

Viale del Lavoro 8 – 37135 Verona VR

 

a product of

 

with the patronage of

wine2wine - Logo ITA Italian Trade Agency

 

© Veronafiere S.p.A. Viale del Lavoro 8 – 37135 Verona – Italia – C.F. e P. Iva 00233750231 –  Tel. +39 045 8298111 – Fax 045 8298288         Cookie | Privacy