Sharing
Business
Ideas
 

// Contact Us //

-> info@wine2wine.net <-

23-24 Novembre 2020

Aperitivo Vinepair

Con l’intenzione di darti l’opportunità di conoscere gli altri partecipanti dell’evento fin dal primo giorno di wine2wine, anche quest’anno abbiamo collaborato con VinePair alla realizzazione di un aperitivo. Il 25 novembre, dalle ore 19, recati nella Networking Area, lì, oltre a bollicine e stuzzichini, VinePair ti presenterà la nuova copia cartacea della sua pubblicazione.

Cosa succederà

L’aperitivo sarà la perfetta occasione per festeggiare la fine della prima giornata di #wine2wine2019 brindando con vino, sprizzati e Barberatonic con in mano una fetta di pizza preparata al momento dal pizzaiolo pluripremiato Stefano Miozzo, o una frittata del nuovo concept restaurant … Chefrittata!

Qualche informazione su VinePair

VinePair è la più grande rivista americana dedicata a vino, birra e alcolici. La rivista, in continuo sviluppo, vanta al momento oltre 2 milioni di lettori al mese. VinePair connette il suo target, ovvero la futura generazione di consumatori, tramite contenuti unici sul lifestyle.

I fondatori di VinePair sono Adam Teeter e Joshua Malin, che saranno presenti a #wine2wine2019 sia come host dell’aperitivo che come #w2wspeaker.

Chi può partecipare

All’aperitivo sono invitati tutti i partecipanti di #wine2wine2019, che avranno qui un’occasione in più per conoscere i nostri speaker, i nostri moderatori, e fare networking con professionisti del settore provenienti da tutta Italia.

 

Appuntamento: lunedì 25 Novembre, dalle ore 19:00

Powered by

wine2wine - Logo VinePair

Stefano Miozzo

 

Campione del mondo pizza in pala 2017, Campione del mondo pizza classica 2018, Oscar della pizza 2018

Stefano Miozzo, pluripremiato pizzaiolo ceretano, delizia con la sua arte bianca i clienti dei locali gestiti dall’ex campione veneto dei sommelier Ais Enrico Fiorini – «Al Borgo 1964», a Palesella di Cerea, e «Forkette» in centro a Verona. Dal 1983 ha fatto della professione di pizzaiolo il suo lavoro. Dopo trent’anni passati ai forni ha deciso di cimentarsi nelle competizioni, ritenendole grandi occasioni di crescita professionale. Nel 2017 il primo grande successo: 1° classificato al Campionato del mondo 2017 nella categoria Pizza in Pala. L’anno successivo riesce ad aggiudicarsi il primo premio nella categoria più difficile: quella della pizza Classica. In entrambe le occasioni porta due pizze con una base all’Amarone: la prima è la “Valpoterra”, un chiaro omaggio alla Valpolicella e al suo famoso vino, la seconda è la “Cortile dei nonni”, un ricordo dei sapori dell’infanzia passata a tavola che Stefano è riuscito a tramutare in pizza. Sempre lo scorso anno, ad ottobre, un altro riconoscimento prestigioso il «Pizza Award» a Napoli, dove viene giudicato il pizzaiolo più originale al mondo sbaragliando la concorrenza di altri 232 pizzaioli. I luoghi dove Miozzo lavoro sono citati in prestigiose guide come Gambero Rosso e Identità Golose.

 
 

Viale del Lavoro 8 – 37135 Verona VR

organizzato da

 
 

in collaborazione con

 
 

© Veronafiere S.p.A. Viale del Lavoro 8 – 37135 Verona – Italia – C.F. e P. Iva 00233750231 –  Tel. +39 045 8298111 – Fax 045 8298288         Cookie | Privacy